Corso Roccia

Corso ARRAMPICATA SU ROCCIA

1° Livello

Si è concluso il 9 agosto il corso di Arrampicata su Roccia 1° livello tenutosi nella splendida location della Falesia di Roccamorice, San Valentino in Abruzzo Citerirore (PE) nel Parco della Majella. Il corso, tenuto da Maurizio, fantastica Guida Alpina ha fornito le basi per arrampicare in sicurezza. Le splendide pareti, quasi tutte al sole hanno messo a dura prova i partecipanti che però hanno superato con grande entusiasmo questo corso. Durante le giornate abbiamo affrontato le varie problematiche che possiamo incontrare arrampicando, appreso le tecniche base di progressione su roccia e capito come utilizzare l’attrezzatura base (imbraghi, rinvii, moschettoni, grigri e corde) per arrampicare in totale sicurezza.

Leggi tutto “Corso Roccia”

Si è concluso il 9 agosto il corso di Arrampicata su Roccia 1° livello tenutosi nella splendida location della Falesia di Roccamorice, San Valentino in Abruzzo Citerirore (PE) nel Parco della Majella. Il corso, tenuto da Maurizio, fantastica Guida Alpina ha fornito le basi per arrampicare in sicurezza. Le splendide pareti, quasi tutte al sole hanno messo a dura prova i partecipanti che però hanno superato con grande entusiasmo questo corso. Durante le giornate abbiamo affrontato le varie problematiche che possiamo incontrare arrampicando, appreso le tecniche base di progressione su roccia e capito come utilizzare l’attrezzatura base (imbraghi, rinvii, moschettoni, grigri e corde) per arrampicare in totale sicurezza.

Leggi tutto “Corso Roccia”

SAR1- E1B

Corso ESCURSIONISMO e SAR

1° livello

Si sono conclusi a luglio il corso SAR 1° livello 2021 (SAR1), tenutosi insieme al corso di Escursionismo base 1° livello (E1B). I due corsi si sono svolti nella splendida location di Solda (BZ); una settimana full immersion sulle montagne dell’Ortles. Il corso SAR di 1° livello (Search and Rescue) prevedeva una parte pratica con argomenti di teoria (predisposti anche sulla nostra piattaforma di eLearning) quali: cartografia, topografia, sistemi GPS, utilizzo dei vari dispositivi GPS, ricerca dispersi etc. Ma la parte più bella è stata quella pratica con due prove pratiche sul campo delle quali una in notturna. Al corso di Escursionismo base sono stati affrontati argomenti di interesse specifico come escursionismo, sentieristica, meteorologia, abbigliamento, ecologia, flora e fauna delle zone alpine, programmazione di escursioni, primo soccorso etc. Anche per questo corso, la parte teorica poteva essere svolta sulla nostra piattaforma FAD di eLearning. Entrambi i corsi sono stati concepiti per fornire delle buone basi di orientamento al fine di compiere operazioni di ricerca dispersi in terreni impervi e dare le principali nozioni per programmare e gestire escursioni in sicurezza. Questi corsi, periodicamente proposti, vengono generalmente effettuati indipendentemente dal numero di partecipanti. Nel corso SAR1 non è stato affrontato volutamente la parte “sanitaria” di messa in sicurezza e gestione dell’infortunato che sarà oggetto di specifico corso.

Leggi tutto “SAR1- E1B”

Kit PS

KIT PRIMO SOCCORSO nelle ESCURSIONI

Cosa portare durante un trekking o un’escursione

Finalmente torna la bella stagione e con essa la voglia di andare “per monti”. Come ogni anno ci piace ricordare che la formula “rischio zero” NON esiste, proprio per questo ho deciso di scrivere questo breve articolo per sensibilizzare le persone ad un corretto approccio con l’escursionismo. Banale, ma vi ricordo che la profilassi antitetanica, per chi fa attività all’aria aperta, escursionismo, trail etc. dovrebbe essere fatta (mentre è obbligatoria per il rilascio del certificato medico agonistico).

Premesso che ogni persona dovrebbe “costruirsi” un Kit specifico in base a specifiche necessità consultando il proprio Medico di fiducia, cercherò di dare alcuni consigli su cosa dovrebbe contenere un KIT personale di primo soccorso.

Ogni escursionista dovrebbe avere sempre con se una minima dotazione in caso di emergenza; ovviamente cosa portare varia in base al tipo di escursione. Alcune considerazioni da fare tengono conto di:

Luogo dell’escursione: trovarsi nel grossetano, sulle Apuane o sulle Dolomiti è già diverso, ma ben più complesso è trovarsi sull’Annapurna;
Durata dell’escursione: un giro di mezza giornata è diverso da un trekking di 7-10 giorni
Persone presenti: un trekking in solitaria presuppone un materiale diverso che uscire con un gruppo di 20 persone;
Che ruolo ricopro: il materiale che porto varia anche in base al compito che ho; se conduco un’escursione (o sono nel team che la gestisce) oppure mi trovo a fare la “scopa” ad un trail (ultima persona che chiude la gara) adotterò ovviamente delle precauzioni e delle soluzioni diverse rispetto a quando sono un semplice partecipante. Inoltre se c’è un Team, possiamo anche decidere di suddividere il materiale da portaci dietro fra le varie persone;
Peso: sembra strano ma camminando tutto pesa: anche l’acqua ! Un kit può pesare da 150-200gr. fino a 500-700gr.
Leggi tutto “Kit PS”

COMUNICATO STAMPA

Un portale per sostenere gli animali domestici delle famiglie in difficoltà con l’emergenza Covid

Basta un singolo acquisto sulla piattaforma web bottegasolidale.faedesfa.org
per donare cibo e assistenza a cani e gatti di famiglie in crisi economica
L’iniziativa della Federazione Tutela Animali e Ambiente con l’Associazione Faedesfa no-profit

Firenze, 21 dicembre 2020 – Un portale di acquisti solidali per aiutare gli animali domestici delle famiglie che versano in gravi difficoltà a causa dell’emergenza Covid. E’ questa l’iniziativa della Federazione Tutela Animali e Ambiente insieme all’associazione no-profit Faedesfa, dopo la scoperta nelle ultime settimane di tante situazioni di disagio a Firenze e in Toscana di animali domestici che rischiano di essere abbandonati a causa della crisi economica scaturita dal perdurare della pandemia.

Aiutare gli animali domestici di famiglie in difficoltà è molto semplice: basta fare un acquisto entro Natale sul market place bottegasolidale.faedesfa.org e al momento del pagamento scegliere la Federazione Tutela Animali e Ambiente come soggetto al quale devolvere il contributo, senza alcun aggravio di costi per il cliente.

In questo momento di grande difficoltà, gli animali domestici rischiano di essere l’anello più debole sui quali si scaricano la crisi economica e le paure per il virus, per questo insieme ai nostri volontari cerchiamo di dare una mano nelle situazioni più difficili perché cani e gatti non vengano abbandonati e allo stesso tempo contribuiamo ad alleviare il peso economico per il loro cibo. Ringrazio Faedesfa No-Profit di aver aderito al nostro progetto così come tutti coloro che faranno anche solo un acquisto sulla piattaforma web, scegliendo così di donare un piccolo contributo a questo progetto”, ha spiegato Claudio Somigli, Presidente della Federazione Tutela Animali e Ambiente.

La Federazione Tutela Animali fa anche un appello a tutti coloro che possono essere interessati a diventare soci, oppure a effettuare una donazione tramite ricarica Postepay (conto numero 5333 1710 7087 8596) oppure bonifico bancario (IBAN IT33K 36081 0513824 23999 42407).

 

Federazione Tutela Animali: chi siamo

La Federazione Tutela Animali e Ambiente è nata nel 2017 dopo un’esperienza pluriennale dei suoi soci fondatori nel settore della protezione animali, tutela ambientale e protezione civile. E’ iscritta nel Registro regionale del Volontariato e nel Registro della Protezione Civile.

L’associazione si occupa della protezione degli animali e del loro benessere anche tramite le Guardie Zoofile ed è attiva nella tutela ambientale formando personale che sappia monitorare e controllare il territorio segnalando nel modo corretto eventuali problematiche.

La Federazione Tutela Animali e Ambiente dispone di un nucleo di Protezione Civile che si occupa in prevalenza di animali in scenari di emergenza e dispone di operatori Ricerca e Soccorso anche con l’ausilio di personale a cavallo.

Infine, in seno all’Associazione sono nati da poco un Gruppo Escursionistico che raccoglie gli amanti del trekking a piedi, in mountain-bike e a cavallo e un Gruppo Sportivo del ciclismo su strada che contribuiscono alla scoperta e alla valorizzazione del territorio.

Maggiori informazioni su www.ftaa.it e sui nostri profili Facebook e Instagram